Partners

Partnership con Petterson Diamonds UK

venerdì 5 novembre 2010

Come batti l'inflazione: dove ottenere più da BTP o CCT

PS Consulting by Carmine C.no / CC BY-ND 3.0 
 (Fonte: DM.UNI.TO. B. Scienza) 
 Questo file riporta alcune obbligazioni che attualmente si trovano abbastanza spesso a prezzi interessanti. Essendo l'universo obbligazionario sterminato, quella riportata è solo una piccolissima selezione di titoli. Ne esistono molti altri ugualmente (o anche più) interessanti. Sull'argomento obbligazioni sono disponibili vari interventi nella pagina web. Riguardo al rischio degli investimenti il Web riporta vari articoli e in particolare un' intervista al Mattino, ancora pienamente valida. Commenti rispetto a precedenti aggiornamenti: con l'aggiornamento del tasso euribor le Pop.Bergamo & Credito Varesino, appaiono alquanto interessanti per chi vuole un titolo a tasso variabile.
Altri commenti. 1°: Chi al 30-6-2006 possedeva obbligazioni convertibili B. Pop. Italiana 4,75% 2010, magari perché qui segnalate, vendendo i diritti all'aumento di capitale per es. in apertura dell'ultimo giorno di trattazione ha incassato 0,28 euro a diritto, pari all'1,5% del valore delle obbligazioni. Poi il 19-10-2006 la società ha comunicato che agli obbligazionisti sarebbe stata corrisposta una somma non precisata che ha portato la quotazione del titolo a 110 rispetto ai circa 103,5-104 euro di prima e si è concretizzata in un pagamento di 2,17 euro lordi per obbligazione il 5-7-2007, pari all'11,64% netto. 2°: Un'interessante conferma che per es. le Centrobanca 1998-2018 zero coupon si trovino spesso a prezzi convenienti è che al 20-12-2006 lo stesso emittente se n'era ormai ricomprata sul mercato già la metà, precisamente 401,3 su 800 miliardi di lire emessi: un'emissione troppo onerosa per l'emittente è comunque più conveniente di altre per un investitore.

PARAMETRI DI VALUTAZIONE MODIFICABILIRendimento effettivo desiderato 4,00% netto, 4,57% lordo livello ipotizzato del tasso Euribor 3 mesi 4,60% giorno di valuta dell'acquisto 19/1/08
IT0003035299-Unicredito 2,75% sub. ced. premio (nota 7) 1.000 95,2 13/12/10-100,00 101,9 ;
IT0001355194-Crediop 1999-2014 7^ csm 30y (NOTA 3) 1.000-101,0 30/07/14, 100,00-59,8 ;
IT0001197083-Centrobanca 98-18 z.c. (NOTA 5) 5.000.000 lire-65,3 30/01/18, 91,47 netto 100,4 ;
IT0001330411-Carige 1999-2019 132^ csm 10y (NOTA 3) 1.000-95,1 17/05/19, 100,00 Quotato in Italia sul Euromot 103,0 ;
XS0107525403-Fiat 6,25% 24-02-10, 1.000-103,3 24/02/10, 100,00
Prezzi indicativi-11/10/2007 codice ISIN trattati sull'euromercato:
XS0190027051-Lighthouse (Seat) 8% 2014 (NOTE 1 e 6) 50.000-108,0 30/04/09, 104,00
Quotazione codice ISIN-TITOLI A TASSO VARIABILE: 11/10/2007 quotato in Italia sul MOT
IT0003210074- Pop.Berg-Cred.Var. 2012 Up.Tier II (NOTA 2) 102,8-1.000, 103,6 18/06/12-100,00
NOTA 1 :
Fermo restando che ogni valutazione del rischio è soggettiva, anche quando si spaccia per oggettiva, per questo prestito io considero non nullo il rischio di inadempienza dell'emittente, cioè in parole povere il rischio che non paghi.
NOTA 2 :
Il rendimento di questo titolo dipende dal valore futuro del parametro d'indicizzazione, che è l'Euribor a 3 mesi; per modificare l'ipotesi assunta, mettere un diverso valore nella cella relativa. In casi particolarissimi la durata del prestito può essere allungata.
NOTA 3 :
In effetti c'è un'indicizzazione ai tassi in euro a lungo termine con però un minimo per la cedola annua in un caso del 4% e nell'altro del 4,75%. Essa sarà superiore a quella minima, se il tasso di riferimento supera il 4,85% o rispettivamente il 5,94%, e da lì in su l'obbligazione si comporta come un titolo a tasso variabile. Ciò rappresenta una difesa in caso di forte salita dei tassi finanziari.
NOTA 5 :
La durata finanziaria di questa obbligazione a cedola nulla (zero coupon bond) è simile a quella dei Btp trentennali: conviene tenerne conto impostando il tasso di rendimento.
NOTA 6 :
E' stato ipotizzato il rimborso anticipato alla prima data a cui esso è permesso all'emittente; ai tassi attuali il mancato rimborso sarebbe vantaggioso per l'obbligazionista.
NOTA 7 :
La valutazione di questo titolo prescinde dall'improbabilissima eventualità che, grazie all'indicizzazione a borse estere, il premio di rimborso sia maggiore del 2,75% minimo garantito.
 PS Consulting Blog by PS Consulting Web division is licensed under a Creative Commons
Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.